“La scuola a testa in giù”, esperienze e strategie a confronto all’Istituto Sarrocchi di Siena

 

Flipped learning e flipped classroom” l’ultima frontiera della didattica

Se ne torna a parlarne nel corso di formazione gratuito riservato esclusivamente ai docenti della scuola secondaria promosso dall’Associazione Serenamente in collaborazione con l’Istituto Sarrocchi.

La scuola può sfidare il nostro tempo capovolgendo la sua didattica e diventando un laboratorio creativo e un luogo di confronto dove i saperi non si trasferiscono in modo frontale ma si elaborano dal basso in cooperazione? Secondo l’Associazione Serenamente che da anni è impegnata nelle attività di doposcuola specializzato per ragazzi con DSA e BES, è un sogno che può diventare realtà. Si chiama “flipped learning” e letteralmente significa “insegnamento capovolto” ed è la nuova frontiera della didattica a scuola. Se ne parla a Siena nell’ambito del corso di formazione gratuito riservato esclusivamente ai docenti della scuola secondaria in corso all’Istituto Sarrocchi. Il prossimo appuntamento in programma venerdì 24 marzo dalle 14.00 alle 18.00 è con Marcella Peroni psicologa e formatrice AID – Associazione Italaina Dislessia che parlerà di flipped learning” e “flipped classroom” (Iscrizione gratuita fino a esaurimento e va effettuata scrivendo a:  [email protected]com o telefonando allo 0577 236516). Un’occasione unica per riflettere insieme sulle strategie per favorire l’apprendimento nei ragazzi in età scolare rispondendo alla domanda semplice e potente di come si insegna e come si impara nelle nostre scuole in presenza di dislessici o più in generale di alunni con difficoltà di apprendimento.

L’ultimo incontro del ciclo che era cominciato il 17 marzo con l’intervento di Enrico Rialti, psicolinguista e tutor dell’apprendimento del Centro “Nuovamente” di Firenze su complicato rapporto tra lingue straniere e DSA, ci sarà l’11 aprile con la dott.ssa Agnese del Zozzo matematica con master in “Esperto in disturbi di apprendimento e difficoltà scolastiche” e operatrice specializzata e sarà incentrato sull’argomento “Matematica e DSA: specificità a confronto” .

Per contatti stampa

Natascia Maesi

cell + 39 335 1979414

mail: [email protected]

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Golmar Igiene professionale
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc