L’attore senese Domenico Diele condannato a 7 anni e 8 mesi

Lo scorso 24 giugno, in stato di alterazione psicofisica, tamponò e uccise nel salernitano una donna di 48 anni.

L’attore senese Domenico Diele, 32 anni, accusato di aver tamponato e ucciso una donna di 48 anni, Ilaria Dilillo, a Montecorvino Pugliano (Salerno) nella notte del 24 giugno del 2017, è stato condannato a 7 anni e 8 mesi. E’ la sentenza del processo, celebrato con rito abbreviato, emessa al Tribunale di Salerno. Diele, difeso dai legali Giuseppe Mortara e Guglielmo Marconi, non era presente in aula. Il Pm Elena Cosentino aveva chiesto per lui 8 anni in quanto colpevole di “negligenza, imprudenza, imperizia nonché inosservanza della normativa prevista dal codice della strada”.

Soddisfatti i legali della famiglia di Ilaria Dilillo, secondo i quali è stato confermato il fatto che Diele fosse in stato di alterazione psicofisica quando ha travolto lo scooter della 48enne.

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due