Licenziamenti Gsk, iniziano le contrattazioni per 61 posizioni di lavoro

Delle 70 posizioni inizialmente comunicate, sei impattano dirigenti e tre sono state già ricollocate in area R&D

Si è tenuto il primo incontro tra le RSU, le organizzazioni sindacali provinciali e la GSK Vaccines. In questa prima fase l’Azienda ha consegnato la lettera di apertura della “procedura di licenziamento collettivo” per 61 posizioni di lavoro. Delle 70, inizialmente comunicate, sei impattano dirigenti e tre sono state già ricollocate in area R&D, portando l’impatto su R&D dai 50 inizialmente comunicati ad un totale di 41 posizioni.

“Dal prossimo incontro lavoreremo per raggiungere i nostri obiettivi principali – afferma la nota delle sigle sindacali FILCTEM CGIL-FEMCA CISL e UILTEC UIL -ovvero i ricollocamenti interni, i prepensionamenti e le uscite volontarie incentivate”

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due