Liste non approvate e poche firme, il M5s rischia di saltare le Amministrative

I vertici regionali e nazionali non sarebbero intenzionati a certificare i 27 nomi dei candidati a sostegno di Furiozzi

Rischiano di essere 9 anzichè 10 i candidati sindaci in corsa per le Amministrative senesi. Quando mancano infatti pochi giorni al termine ultimo per la presentazione delle liste (10-11 maggio) il Movimento 5 Stelle senese non avrebbe ancora raccolto le necessarie adesioni (servono 250 firme) e sopratutto ricevuto la certificazione sui 27 nomi prescelti a sostegno del candidato sindaco Luca Furiozzi. Secondo quanto filtra, i vertici regionali e nazionali non approverebbero i nomi selezionati e preferirebbero fermare la corsa prima del 10 giugno e saltare il turno. Come spiegato dal portavoce Michele Pinassi, i 5 stelle non hanno ricevuto alcuna comunicazione ufficiale e non sanno se tutto questo è solo un banale ritardo nell’elaborazione delle pratiche o la volontà precisa di non certificare la lista.

L’ennesima riprova dei difficili rapporti tra la sezione locale m5s e il nazionale, già testimoniati dallo scontro sui nomi delle liste per le politiche e dal caso Caiata. In quelle occasioni la sezione senese minacciò come “rappresaglia” per tali scelte il non presentarsi alle comunali, cosa che ora potrebbe avvenire, ma non per loro volontá.

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Golmar Igiene professionale
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca