Manomette gli assi dell’autocarro e viaggia in sovrappeso: la Polizia Stradale lo sanziona

Autopalio: il conducente di 55 anni dovrà pagare circa 900 euro di sanzione con la decurtazione di 6 punti dalla patente e il mezzo sarà sospeso dalla circolazione fino a che non sarà messo in regola

La Polizia Stradale di Siena ha sanzionato l’autista di un autocarro proveniente da Prato e diretto a Colle Val d’Elsa, che trasportava collettame con un mezzo con gli assi manomessi. Gli agenti, impiegati nei controlli ordinari lungo il raccordo Siena – Firenze, hanno fermato l’autocarro all’altezza del Comune di San Casciano Val di Pesa e durante il controllo hanno notato delle piastre d’acciaio applicate sugli assi del mezzo, la cui certificazione non era riportata su alcuna documentazione.

I poliziotti hanno notato anche un certo appesantimento dell’autocarro, che è stato quindi portato alla pesa, dove sono stati confermati i loro sospetti. Ora l’autista, un uomo di 55 enne originario di Catania, ma residente a Pistoia e dipendente di una ditta di Prato, dovrà pagare circa 900 euro di sanzione con la decurtazione di 6 punti dalla patente e il mezzo sarà sospeso dalla circolazione fino a che non sarà messo in regola per poter superare una nuova revisione e tornare a circolare.