Maxi sequestro delle Fiamme Gialle nel senese

Oltre 1.500 articoli non sicuri

Sempre alta l’azione dei reparti della Guardia di Finanza di Siena a tutela della legalità economica e del consumatore. Nell’ambito dei controlli volti al contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione dei marchi, i Finanzieri della provincia di Siena, in attuazione del “Dispositivo Operativo” messo a punto dal Comando Provinciale per contrastare in modo concreto il fenomeno della contraffazione, dell’abusivismo commerciale organizzato e della tutela del “Made in Italy”- continuando con il rafforzamento dell’azione repressiva avviata nei più disparati settori merceologici, hanno effettuato una serie di operazioni di particolare rilievo. Tale intensificazione, che ha visto impegnati nei giorni scorsi decine di militari, ha interessato tutto il territorio della provincia consentendo di sottoporre a sequestro oltre 1.500 prodotti – nel settore dell’elettronica e dei giocattoli – che sono risultati non in linea con gli standard di sicurezza nazionali ed europei e dunque pericolosi per chi li acquista.
Tra i vari interventi, le Fiamme Gialle senesi hanno eseguito dei controlli nei confronti di un negozio a Torrita di Siena dove sono stati sequestrati oltre 100 apparecchi elettronici per violazioni alla normativa in materia di sicurezza prodotti, nonché presso il mercato settimanale di Poggibonsi ove hanno proceduto al sequestro di oltre 1.200 giocattoli e 220 guanti da lavoro – presso un commerciante ambulante con posto fisso – che sono risultati privi delle indicazioni per il consumatore prescritte, a garanzia della sua salute, dal Regolamento Comunitario 1223/09.
La costante attenzione che la Guardia di Finanza pone a contrasto della commercializzazione dei prodotti contraffatti e non sicuri è rivolta soprattutto alla tutela della salute dei consumatori ma anche a garantire il corretto funzionamento del libero mercato e a tutelare i commerciati rispettosi delle regole. In questa prospettiva e sulla base delle direttive impartite dal Ministero dell’Interno, le Fiamme Gialle stanno attuando una intensificazione dell’azione di contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale anche al fine di prevenire una recrudescenza del fenomeno in concomitanza al “Giubileo straordinario della Misericordia”, attualmente in corso.

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca