Migranti al lavoro per la città – LE FOTO

Dieci migranti a lavoro per restaurare il patrimonio storico di San Gimignano

Il Comune di San Gimignano ha deciso di investire circa un milione di euro per ristrutturare l’ex Conservatorio di Santa Chiara e l’omonima Chiesa, due patrimoni storici molto importanti per il territorio. Il protagonisti del progetto sono stati il sindaco Giacomo Bassi e dieci migranti che soggiornano nel comune.

Il 21 febbraio era stata la prima giornata lavorativa e oggi, a distanza di dieci giorni, i migranti sono tornati a completare il progetto. Hanno dato vita alla seconda giornata di impegno, volontario e gratuito, nell’ambito di un programma di azioni civiche che, anche loro, interpretano come una forma di ringraziamento per l’accoglienza ed il sostentamento che l’Italia e San Gimignano gli garantiscono.

Hanno sgomberato ulteriori locali dell’ex Conservatorio S.Chiara che saranno oggetto di restauro nei prossimi mesi. Al termine della mattinata gli abbiamo donato uno scatolone di libri in francese ed inglese che hanno accettato con grande interesse.

Prossimo appuntamento tra una settimana.

 

migranti migranti 2 migranti3 migranti 4 migranti 5 migranti 6

 

 

Errebian
All Clean Sanex
Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due