Minaccia col coltello il fratello e il compagno della sua ex: stalker a processo

Un 33enne di Poggibonsi non accettava la fine della relazione e nel 2017 si presentò sotto casa della ex, minacciando con un coltello il fratello e il nuovo compagno

Si presentò a casa della sua ex per un incontro chiarificatore, quando improvvisamente tirò fuori un coltello minacciando il fratello e il nuovo compagno della donna: un 33enne di Poggibonsi, che non accettava la fine della relazione, è oggi a processo con l’accusa di atti persecutori per una vicenda avvenuta a Colle di Val d’Elsa nell’agosto 2017, a seguito della quale il valdelsano fu messo in manette dai carabinieri. Oggi in aula a testimoniare è stato il fratello della donna: dopo vari appostamenti e tentativi di avvicinare la ragazza, l’uomo una sera si presentò sotto casa dei genitori di lei per chiedere un confronto alla ex che in quel momento si trovava lì. Dopo avergli intimato vanamente di andarsene, il fratello e il compagno scesero ad affrontare il 33enne nel tentativo di allontanarlo, finchè quest’ultimo non tirò fuori un coltello a serramanico. Ne nacque una breve colluttazione seguita dal tempestivo arrivo dei militari dell’Arma che disarmarono l’aggressore, circostanza negata dalla sua difesa.

C.C