Mobilitazione degli studenti contro il numero chiuso all’università

Giornata di protesta contro il numero chiuso in occasione dei test di medicina

Studenti mobilitati contro il numero chiuso nelle università.

Oggi, in coincidenza con l’avvio del test di medicina e odontoiatria, è in corso una giornata di protesta in moltissimi atenei italiani, da Roma Sapienza a Tor Vergata, da Milano a Bologna, da Ferrara a Napoli e Siena.

“Medicina ha visto un taglio da 9.513 a 9.224 posti e architettura da 7.800 a 6.991”, osserva Andrea Torti, coordinatore di Link – Coordinamento Universitario, secondo cui “la progressiva riduzione del numero di posti per l’accesso ai corsi con il numero chiuso nazionale è inaccettabile e va a ledere ulteriormente il diritto allo studio, già colpito da un test assolutamente iniquo”.

Per quanto riguarda medicina, in particolare, gli studenti sottolineano che anche l’Ordine dei Medici comincia a mettere in discussione l’attuale programmazione. E sollecitano un dibattito pubblico sul sistema di accesso alla formazione medica e sul modello di Sanità.

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Terre Cablate
Centro Farc
Chianti Banca