Montepulciano: immobili e terreni per sei milioni di euro sequestrati a imprenditore agricolo

Per non pagare le tasse si spoglia del proprio patrimonio

I Finanziari del Comando Provinciale di Siena hanno portato a termine una brillante operazione nei confronti di D.D.L., imprenditore agricolo di Montepulciano, che ha consentito di mettere in sigilli a 75 fra unità immobiliari e terreni per un valore di circa 6 milioni di euro.
Le indagini hanno permesso di scoprire come l’imprenditore, per non versare al fisco quanto dovuto a seguito di un accertamento dell’Agenzia delle Entrate, si sia spogliato del proprio patrimonio, cedendolo fraudolentemente ad una società di famiglia gestita dallo stesso imprenditore.
In particolare, durante la complessa fase di indagine, a suscitare il sospetto dei finanzieri è stata l’operazione di vendita di immobili, avvenuta per poche migliaia di euro, quindi ad un prezzo di gran lunga inferiore al loro milionario valore di mercato, riscontrato durante i meticolosi accertamenti eseguiti.