Montomoli a Siena Tv: “Mangia emozione indescrivibile. Siena faro per la vaccinologia”

“La chiave del successo è la qualità del gruppo messo insieme. Siena deve riqualificarsi con nuove società spin off universitarie che diano occupazione”

Ospite di Siena Tv, il premio Mangia 2019 Emanuele Montomoli, istriciaiolo, docente universitario, ricercatore nel campo dei vaccini e imprenditore di Vismederi, ha commentato il prestigioso riconoscimento ricevuto ai Rinnovati e anche le prospettive senesi nel campo farmaceutico e delle scienze della vita.

“Un’emozione fortissima ed indescrivibile, è stata una giornata campale passata con la famiglia e gli amici – ha detto il professore – Mi emoziono difficilmente ma ieri al Teatro dei Rinnovati non mi sono riuscito a trattenere. Sono arrivato preparato alla cerimonia, guardandomi le passate premiazioni, ma alla fine ho ceduto all’emozione”.

“Mangia meglio del Nobel? Non scherzavo, lo confermo. Ho preso di recente un premio a Bruxelles per un progetto a livello europeo che però non mi ha regalato la stessa soddisfazione del Mangia”.

“La chiave del successo? Il gruppo messo insieme, che ha determinato i successi di Vismederi, e quello universitario. Tutto quello che facciamo lo dobbiamo all’Università, siamo un suo spin off. Ci sono persone che mettono nel lavoro, grande abnegazione e voglia di fare il meglio. Siena è un faro mondiale per i vaccini e per la scienza della vita, dobbiamo però riqualificarci ripartendo dagli errori del passato con altre società spin off universitarie, per creare occupazione”.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due