Mps: Credit Suisse affianca Mediobanca per ricercare partner. Cda posticipato al 28 gennaio

Credit Suisse affiancherà Mediobanca nella valutazione delle alternative strategiche a disposizione della banca e operare una verifica degli interessi di mercato da parte di operatori di primario standing

Il Consiglio di Amministrazione di MPS, riunitosi in data odierna, comunica di avere conferito a Credit Suisse un incarico di advisor finanziario al fine di affiancare Mediobanca nella valutazione delle alternative strategiche a disposizione della Banca e operare una verifica degli interessi di mercato da parte di operatori di primario standing. Tale sounding è finalizzato alla successiva apertura di una data room.

Si informa, inoltre, che il Consiglio di Amministrazione programmato per il prossimo 19 gennaio è stato posticipato al 28 gennaio 2021.