Multati 5 pluripregiudicati provenienti nella notte da fuori regione

Sorpresi al casello autostradale Valdichiana, i cinque avevano sulle spalle precedenti per truffa, contrabbando, rapina e associazione a delinquere, uno di loro era da poco uscito dal carcere

Sono giunti in provincia di Siena da un’altra regione, senza autorizzazione, e con pesanti precedenti penali alle spalle: 5 soggetti, residenti in altre regioni, sono stati fermati e sanzionati dalla Guardia di Finanza di Siena all’uscita del casello A1/Valdichiana in direzione sud italia, durante la notte di domenica.

Alla domanda dei militari sulla motivazione dello spostamento extraregionale i soggetti controllati hanno fornito motivazioni assolutamente non conformi alle previste casistiche, ovvero non hanno comprovato esigenze lavorative, assoluta urgenza e motivi di salute, così come disposto dall’ultimo D.L. 33 del 16/05/2020, a giustificazione della loro presenza in Toscana.

Il comportamento dei soggetti, ha peraltro insospettito i militari operanti, che tramite costante contatto con la Sala Operativa del Corpo hanno appreso come tutti e 5 i soggetti avessero “alle spalle” diversi e numerosi precedenti penali per truffa, contrabbando, resistenza a pubblico ufficiale, rapina, associazione per delinquere. Uno di loro era stato scarcerato soltanto nel dicembre 2019, dopo un periodo di detenzione in carcere di tre anni. Per loro è scattata una multa che va da 533 a 4000 euro.