Municipale, le novità: Polizia di prossimità da Taverne a Isola d’Arbia e tutor

Il punto del comandante Rinaldi: “I due nuovi agenti aumenteranno la percezione reale di sicurezza. Sui tutor siamo alle strette finali”

Il servizio di Polizia di Prossimità è pronto svilupparsi sempre di più a Siena. Il Comune assumerà nuove unità di personale e, dopo una fase di formazione, verrà istituito un nuovo servizio che svolgerà le sue funzioni nella zona da Taverne a Isola D’Arbia affiancando quello già avviato nel 2019 per la zona di San Miniato e Ospedale. Le novità sono state annunciate dal comandante della Polizia Municipale senese Cesare Rinaldi, in occasione della festa di anniversario della Fondazione del corpo senese (LEGGI QUI).

“Attraverso la presenza costante degli agenti nelle zone periferiche, aumenterà la percezione di sicurezza, che diventerà reale” ha commentato Rinaldi.

Altra importante novità riguarda i cosìdetti “tutor”, che potenzieranno il lavoro già svolto nel 2019 sul fronte controllo della velocità dei mezzi in transito. I misuratori di velocità hanno infatti già portato alla luce 18.938 infrazioni, 2.621 sono quelle rilevate con il rosso semaforico.

“Dovremmo essere alle strette finali per trasformare i misuratori di velocità, autovelox, in tutor”, assicura Rinaldi.