Nuova ordinanza: vietate attività ludiche all’aperto. Sì allo sport, ma da soli e vicino casa

Chiusi parchi, aree gioco e giardini pubblici. Supermercati aperti anche nel weekend. Vietato raggiungere le seconde case

Il governo ha emesso una nuova ordinanza con ulteriori restrizioni per evitare il diffondersi del Coronavirus.

Non è consentito più svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto. Lo sport all’aperto è consentito, ma soltanto se da soli e in un luogo vicino casa. Vietato l’accesso del pubblico a parchi, ville, aree gioco e giardini pubblici.

Con la nuova ordinanza decisa anche la chiusura di esercizi di somministrazione di alimenti e bevande all’interno di stazioni ferroviarie e delle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelle nelle autostrade. Tali esercizi resteranno invece aperti negli ospedali e negli aeroporti. Novità anche per quanto riguarda i supermercati: resteranno aperti nel weekend

Sono infine vietati gli spostamenti verso le seconde case, che fino ad oggi erano consentiti, che non permetterà quindi la migrazione di tante persone soprattutto durante il weekend.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due