Occupazione della mensa Bandini, il sostegno di Potere al Popolo

"Una lotta necessaria, la mensa Bandini è stata chiusa per problemi strutturali e le prospettive per ora sono quelle della chiusura definitiva o dell'affidamento ad una società privata, lasciando intanto per un tempo indefinito una sola mensa al centro, quella di Sant’Agata, in cui è crollato parte dell’intonaco del soffitto"

Potere al Popolo è al fianco degli studenti e delle studentesse che hanno occupato la mensa Bandini e li sostiene attivamente. La nota:

“In una città in cui si tolgono spazi e si chiudono servizi in nome della famigerata razionalizzazione dei costi, quella degli occupanti della mensa Bandini è una lotta necessaria per garantire a tutti il diritto all’istruzione e allo studio – la nota di Potere al Popolo – La mensa Bandini è stata chiusa per problemi strutturali e le prospettive per ora sono quelle della chiusura definitiva o dell’affidamento ad una società privata, . Tutto questo mentre l’Agenzia Regionale per il Diritto allo Studio e l’Università di Siena chiudono i bilanci ampiamente in attivo. Si tratta quindi di una scelta politica della Regione Toscana, che noi rigettiamo completamente, convinti che il diritto allo studio e la sicurezza di studenti e lavoratori non possano essere messi in discussione. Invitiamo la città a sostenere gli studenti e le studentesse che lottano per i propri diritti, ricordando che sono parte fondamentale del tessuto sociale senese ed elemento imprescindibile per il rilancio della città, che non potrà che essere basato su diritti, cultura, ricerca e controllo popolare delle istituzioni”.