Omicidio Cetona, convalidato l’arresto di Del Ticco

Applicata la custodia cautelare in carcere, il 45enne si avvale della facoltà di non rispondere

Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto di Angelo Del Ticco, il 45enne indiziato dell’omicidio della madre Marisa Tosoni, 84anni, picchiata a morte nella sua casa di Cetona nella notte del 3 settembre. Questa mattina alle 8, al carcere senese di Santo Spirito, si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto in quasi flagranza di reato eseguito dai carabinieri del nucleo operativo di Siena e dai colleghi della compagnia di Montepulciano: il giudice ha applicato nei confronti dell’uomo, accusato di omicidio volontario pluriaggravato, la misura della custodia cautelare in carcere, mentre Del Ticco – assistito dal suo legale Francesca Traica – diversamente dai precedenti interrogatori, si è avvalso della facoltà di non rispondere dinanzi al Gip.

Nel frattempo sono stati completati quasi tutti gli accertamenti attesi, tra cui gli esami tossicologici ed ematici per appurare lo stato di alterazione alcolica di Del Ticco, e una prima parte parte degli esami autoptici sul cadavere dell’anziana, per stabilire l’orario esatto della morte.

C.C