Per la Robur pareggio amaro: il finale di match costa caro

Da Silva non basta. Siena raggiunto dalla JuveU23, al minuto 86’, dal gol di Toure. Sfumata la possibilità del terzo posto in classifica.

La Robur Siena non riesce a brindare al nuovo anno con un cin-cin vigoroso: il 2020 non sorride e, ancora una volta, la Robur non riesce a fare bottino pieno tra le mura amiche. Partita non bella con un 1-1 che appare giusto per quanto si è visto nel 94’ minuti finali.

La cronaca

Si gioca in una serata di freddo secco. I zero gradi si sentono tutti e gli spettatori si difendono come possono: si intravedono, a bordo campo, anche delle coperte. Calore e colore nella città del Palio. Siena con il 4-3-1-2 con Serrotti alla spalle di D’Auria e Guidone. La sorpresa si chiama Da Silva: agisce con Vassallo e Gerli nella zona nevralgica del campo. La Juve è quella attesa.

Primo tempo avaro di emozioni. Gli unici due sussulti sono quelli che caratterizzano l’intera frazione. Al 26’ clamorosa occasione degli ospiti con Beltrame che, dopo un palo pieno colto da un compagno, si ritrova solo davanti a Confente. Un rigore in movimento sprecato: palla alle stelle. Sul rovesciamento di fronte, azione veloce della Robur. Da Silva scende bene al centro potrebbe optare per un passaggio filtrante verso Serrotti ma, invece e giustamente, prova la botta dalla distanza: il portiere Loria non è perfetto è la palla si infila nel sacco. Vantaggio bianconero.

Nella seconda frazione succede molto poco. Tiro centrale della Juventus U23, Confente c’è e para a terra. I piemontesi cercano di graffiare ma i toscani si chiudono bene.  Tutto lascia presagire che la contesa possa dirsi terminata ma ci pensa Toure a rovinare i piani a Dal Canto. Punizione tesa in area palla a Toure che insacca, facilmente, da ottima posizione.

Finisce così. Il Siena non brinda al nuovo anno e frena ancora in casa. La Juve ha il merito di crederci fino alla fine. Non brilla ma guadagna onestamente un punto. La Robur paga, forse, un calo fisico tra primo e secondo tempo.

ROBUR SIENA: Confente, Migliorelli, D’Ambrosio, Serrotti, Baroni, Gerli, D’Auria, Da Silva, Vassallo, Guidone, Lombardo. All. Dal Canto. A disp. Ferrari, Arrigoni, Ortolini, Cesarini, Campagnacci, Romagnoli, Oukhadda, Andreoli, Buschiazzo, Panizzi, Setola, Argento.

JUVENTUS U23: Loria, Coccolo, Mota Carvalho, Beltrame (24’st Olivieri), Mule, Toure, Zanimacchia, Di Pardo, Rafia (14’st Portanova), Frabotta, Fagioli. All. Pecchia. A disp. Nocchi, Raina, Oliveira, Muratore, Peeters, Del Sole, Frederiksen, Gozzi.

Arbitro: Marco Monaldi (Macerata). Assistenti: Giuseppe Di Giacinto (Teramo) e Giulio Basile (Chieti)

Marcatori: 27’pt Da Silva, 86 st Toure

Ammoniti: Vassallo, Lombardo

Note: 1971 abbonati, 412 paganti, 15209 euro incasso (compresa quota abbonati)

 

Giuseppe Saponaro

Foto tratta dal sito ufficiale del Siena robursiena.it

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due