Picchia la postina dopo un diverbio, denunciato un uomo

Durante la consegna di una raccomandata scatta la polemica e si passa alle mani: i carabinieri denunciano il destinatario della lettera per violenza, minaccia e lesione aggravate a pubblico ufficiale

Una postina lamenta la mancanza del nome del destinatario di una lettere sul citofono durante una consegna e viene malmenata dal padrone di casa: un uomo è stato denunciato dopo le indagini dei carabinieri. Il fatto è avvenuto nella provincia di Siena.  Il tutto è nato dalle lamentele della postina, che dovendo consegnare una raccomandata, non aveva trovato sul citofono del numero civico indicato nella corrispondenza, il nome del destinatario. Costretta a chiedere informazioni a vicini, una volta raggiunto il destinatario della lettera, è nato un diverbio, iniziato con la richiesta di un documento e finito con una percossa. L’uomo inizialmente si è portato via la lettera, in seguito restituita insieme al palmare per la firma digitale, e la postina ha sporto querela ai carabinieri. I militari hanno ricevuto la denuncia della donna, che nella circostanza era persona incaricata di un pubblico servizio, hanno sentito dei testimoni per comprendere come la diatriba si fosse sviluppata e, alla fine, hanno denunciato l’uomo per violenza e minaccia a un pubblico ufficiale, nonché per lesioni aggravate.

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Golmar Igiene professionale
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc