18.3 C
Siena
mercoledì, 8 Luglio 2020
Home Cronaca Poggibonsi, mano dura contro la movida: stop assembramenti notturni

Poggibonsi, mano dura contro la movida: stop assembramenti notturni

Limiti orari per la consumazione di alcolici e regolamentata la vendita da asporto: ordinanza in vigore fino al 31 luglio nel centro della città

Poggibonsi: limiti orari per la consumazione di alcolici fuori dai locali e disciplina di dettaglio per contrastare fenomeni di assembramenti e schiamazzi. “La necessità è di intervenire – spiega il sindaco David Bussagli – su alcuni comportamenti riscontrati durante i controlli delle forze dell’ordine e della Polizia Municipale, che ringrazio e con cui abbiamo condiviso l’introduzione di questa ulteriore misura. Da un lato c’è l’esigenza di riportare le persone all’esercizio della responsabilità legata all’emergenza sanitaria e quindi al rispetto delle norme anticontagio. Dall’altro l’esigenza è quella di intervenire su comportamenti di maleducazione e di disturbo nei confronti del bene comune e delle altre persone”. Le misure introdotte non intervengono sull’orario di apertura e chiusura delle attività ma disciplinano la vendita e il consumo di alcolici. L’ordinanza è in vigore fino al 31 di luglio e riguarda l’area del centro (centro storico allargato ad altre aree come piazza Mazzini, viale Garibaldi, via XX settembre e largo Gramsci) dove sono emersi fenomeni di assembramento in virtù anche della particolare conformazione dei luoghi e dell’alta concentrazione di attività  presenti e già informate dell’ordinanza.

Nel solco delle norme nazionali e regionali in materia di Covid-19, il Comune ha disposto il divieto dalle 22 alle 7 di vendita per asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione. La loro somministrazione e consumazione è consentita all’interno degli esercizi e all’esterno degli stessi, nelle pertinenze o aree in concessione, esclusivamente con servizio al tavolo. A tal fine e più in generale al fine di evitare assembramenti su strade, piazze, porticati, parchi e giardini, è disposto l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione indipendentemente dalla distanza interpersonale (dalle 22 alle 7) e il divieto h24 di consumo su area pubblica di bevande alcooliche. L’ordinanza richiama quindi il Regolamento di Polizia Urbana che impone l’obbligo per i gestori, ove si determini l’aggregazione di un numero considerevole di persone all’interno o all’esterno dei locali stessi che causano disturbi o disagi, di porre in essere tutte le cautele e le attività possibili per scoraggiare tali comportamenti.  Si ribadisce inoltre l’obbligo per i  gestori di adottare idonee misure per contenere il fenomeno di degrado e di disturbo, con particolare riferimento alla sensibilizzazione degli avventori all’uscita dei locali invitandoli ad adottare comportamenti civili e rispettosi del decoro urbano, nonché a svolgere adeguata azione informativa circa l’entità delle sanzioni previste.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Pubblicità
Pianigiani Rottami
Errebian
Estra
All Clean Sanex
Errebian
Estra
All Clean Sanex

Ultime Notizie

Poggibonsi, mano dura contro la movida: stop assembramenti notturni

Carlo Salvadori è il nuovo presidente del Rotary Club Siena Est

Con una cerimonia, presso l’Accademia Musicale Chigiana che ha voluto partecipare  con l’organizzazione con un bel concerto del Maestro Leonardo Ricci ed alla presenza...