Poggibonsi, in Piazza Berlinguer al via i saggi archeologici

Operazioni propedeutiche al completamento della progettazione dell’intervento di recupero nell’ambito del Progetto di Innovazione urbana. L’intervento sarà realizzato nel 2019

Al via i saggi geologici in piazza Berlinguer per i dovuti approfondimenti  preventivi sull’interesse archeologico dell’area, necessari al completamento delle fasi di progettazione per il suo recupero. “Un’ulteriore opera di rigenerazione che rientra nel Progetto di Innovazione Urbana – dice il Sindaco David Bussagli – Un intervento nel centro storico che si unisce al altri in corso e in partenza, e che avvieremo non appena conclusi i lavori su piazza Mazzini”. I saggi prenderanno in via nei prossimi giorni, a partire già da domani (20 marzo), condizioni climatiche permettendo.

Per completare la progettazione della riqualificazione di piazza Berlinguer e del recupero delle vie del centro storico con riferimento al completamento di via Montorsoli e all’intervento su piazza Frilli, occorre infatti procedere ad una serie di operazioni di scavo, da eseguirsi come saggi sotto direzione archeologica, come condiviso e richiesto dalla competente Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Siena come approfondimento alla verifica preventiva dell’interesse archeologico. L’obiettivo delle operazioni è quello di rilevare la presenza di depositi archeologico monumentali pertinenti al circuito murario antico, lungo il tratto di muro scarpato a delimitazione di piazza Berlinguer e nel tratto finale di via Montorsoli alla confluenza con via della Repubblica. Eventuale necessità di approfondimento stratigrafico che dovesse essere rilevata durante gli scavi dalla Soprintendenza e l’eventuale rinvenimento di emergenze archeologiche, con il conseguente ricorso a scavo manuale, recupero degli eventuali reperti mobili, loro lavaggio e loro classificazione preliminare, saranno valutate in caso di necessità. I saggi sono eseguiti da Costagli Movimento Terra sotto la direzione archeologica di Ares s.c.r.l. Le operazioni occuperanno un mese di lavoro in larga parte dedicati a piazza Berlinguer. Per consentire i saggi sarà in vigore il divieto di sosta nei punti di intervento. I saggi infatti proseguiranno per tratti, al fine di circoscrivere l’area  di intervento limitando al minimo il numero di posti auto inutilizzabili.

“Proseguiamo un percorso di rigenerazione importante – dice Bussagli – Via Maestra, alcuni vicoli del centro, via della Rocca e parte di via Montorsoli, i prossimi lavori su piazza Mazzini e sul parco nell’area ex Sardelli, il cantiere per la riconversione dell’edificio di piazza XVIII Luglio da pochi giorni avviato. Una parte significativa della città interessata da un processo forte di trasformazione e rigenerazione che riguarderà anche piazza Berlinguer su cui contiamo di completare la progettazione nei prossimi mesi, per proseguire con la gara ed essere pronti quando il cantiere di piazza stazione sarà terminato. Cambia la città luogo delle corrette relazioni fra le persone”. L’intervento di riqualificazione di piazza Berlinguer ha un costo da progetto di oltre 1milione di euro e rientra nel programma PIU Città+Città cofinanziato dalla Regione Toscana nell’ambito dei fondi europei.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due