Problemi parcheggio stazione, allo studio un accordo con la Pubblica Assistenza per il montascale

Si lavora per garantire un operatore

In seguito alle polemiche sui problemi del parcheggio della stazione, giudicato da molti utenti non a misura di disabile e fonte di tanti disagi, Siena Parcheggi è intervenuta garantendo l’impegno a migliorare la situazione. Allo studio c’è ora una convenzione con la Pubblica Assistenza per un operatore addetto al montascale: “Siena Parcheggi è la società che gestisce le risalite meccanizzate e i parcheggi in struttura del Comune di Siena ed è consapevole delle difficoltà che incontrano i disabili nell’utilizzo dei servizi per la mobilità e la sosta – spiega Siena Parcheggi – Per questo ha attivato da anni – così come previsto in accordo con il Comune – dei servizi alternativi dedicati ai diversamente abili. Si tratta di servizi a chiamata che hanno sempre tempi di attesa. Proprio nell’ottica di migliorare la tempistica, Siena Parcheggi ha stipulato convenzioni con i tassisti e con la Pubblica Assistenza così da diminuire l’attesa delle persone che hanno la necessità dell’intervento di un addetto”

“In questo tipo di organizzazione, era rimasto fuori il montascale che serve il parcheggio della stazione, installato per superare i 5 gradini che collegano il piano dove sono sistemati i posti auto per i diversamente abili e gli ascensori . Un problema non risolto in fase di progettazione della struttura e che non presentava altre possibili soluzioni, visto che l’esiguità di spazio disponibile non permetteva la collocazione di una rampa con la giusta pendenza per superare il dislivello”

“Ad oggi, il montascale può essere manovrato solo da un operatore di Siena Parcheggi che parte da il parcheggio “Il Campo”. I tempi di attesa sono lunghi e per questo Siena Parcheggi sta lavorando per inserire nella convenzione con la Pubblica Assistenza che già provvede al servizio alternativo per la risalita meccanizzata dell’Antiporto, anche l’operatore per il montascale del parcheggio che serve la stazione ferroviaria. La sede della Pubblica Assistenza molto più vicina al punto di intervento e la garanzia di poter contare su un servizio 24 ore su 24 dovrebbero finalmente diminuire i tempi di attesa. Ci preme comunque precisare che sia l’intervento del nostro operatore, pur con tempi di attesa che possono arrivare a 20 minuti, sia il servizio taxi con costi a carico di Siena Parcheggi sono comunque garantiti e attivi”.