Processo cavalli scambiati: anche Mark Harris Getty sentito come testimone

Il proprietario di cavalli ha disconosciuto il contratto di cessione di Robinson

Nuova udienza oggi al tribunale di Siena del processo sui cavalli scambiati che vede imputati i fantini Luigi Bruschelli, Enrico Bruschelli e Sebastiano Murtas oltre al veterinario Mauro Benedetti.

In aula sono stati sentiti gli ultimi testi del Pubblico Ministero, tra i quali il Dottor Neri dell’area chimica di Roma, il quale ha specificato che era presenta una quantità esorbitante di tranquillante anche nei residui del fegato e di altri organi interni dei cavalli, il che significa, sempre secondo il teste, che i tranquillanti venivano somministrati in maniera massiccia e da tempo.

Oltre ad alcuni altri collaboratori di Trecciolino è stato sentito anche il proprietario di cavalli Mark Harris Getty, al quale è stato mostrato il contratto di cessione del cavallo Robinson, riguardo il quale Getty ha però disconosciuto sia di aver mai visto quell’atto sia la firma sullo stesso, non solo la sua sua ma anche quella del Sani, al quale Getty aveva dato la procura.

L’ultimo teste ascoltato è stato della difesa, Fabio Frati, amico e collaboratore di Trecciolino, che frequentava il fantino e che ha rivelato però di essere a conoscenza dell’inchiesta soltanto dai media. La prossima udienza del processo è fissata per il 15 Marzo. Oggi sono state calendarizzate altre due nuove udienze, il 25 e il 29 Marzo.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due