Processo crac Mens Sana: Minucci patteggia a 4 anni e 10 giorni

Le sentenze del tribunale di Siena. Assolto Terenzi

Si è chiuso il processo sul fallimento della Mens Sana Basket, che vedeva a giudizio a vario titolo – per associazione a delinquere finalizzata alla sovrafatturazione e bancarotta – l’ex presidente e GM mensanino Ferdinando Minucci il commercialista di Essedue Promotion Alessandro Terenzi.

Il collegio presieduto dal giudice Ottavio Mosti, ritiratosi in camera di consiglio verso le 15, ha emesso intorno alle 17 il suo verdetto: accolto il patteggiamento a 4 anni e 10 giorni richiesto dalla difesa di Minucci con il consenso del pubblico ministero. L’ex GM è stato assolto invece dal capo di imputazione legato alla presunta distrazione dei compensi da amministratore. Prescritti alcuni reati tributari. Assolto Terenzi dai reati ascritti.

Interdizione di 10 anni dai pubblici uffici, il collegio ha inoltre disposto anche una confisca da oltre 3 milioni e 700mila euro. Le motivazioni saranno pubblicate entro 90 giorni.