Progetto regionale PASS: Scotte attenta ai disabili, percorsi assistenziali per i soggetti con bisogni speciali

L’iniziativa studiata per migliorare i percorsi, percorso ambulatoriale multi-specialistico, percorsi cromatici, percorsi guidati da radio fari

Massima attenzione da parte dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese per le persone con disabilità. Anche a Siena, al policlinico Santa Maria alle Scotte, è attivo il progetto PASS, Percorsi Assistenziali per Persone con Bisogni Speciali, il primo in Italia di questo tipo attivato dalla Regione Toscana in collaborazione con i coordinamenti delle associazioni per la disabilità, che ha l’obiettivo di aiutare le persone disabili a prenotare una prestazione e ad orientarsi in ospedale.

“Tutte le persone con disabilità, o chi per loro, infatti, attraverso il sito internet dell’ospedale e il nostro Ufficio Relazioni con il Pubblico – spiega il direttore generale dell’Aou Senese, Valtere Giovannini – possono prenotare l’assistenza speciale e contare quindi su un’équipe dedicata e su facilitatori delle Scotte, specificatamente formati dalla Regione Toscana, che seguono la persona durante tutto il percorso, dalla prenotazione della prestazione, all’arrivo, sino all’uscita dall’ospedale”. I bisogni speciali possono essere di vario tipo: logistico, organizzativo ed assistenziale e richiedono risposte specifiche per assicurare una presa in cura adeguata per l’accesso ai servizi sanitari. Inoltre il sito internet dell’ospedale, dal seguente link: www.ao-siena.toscana.it/index.php/percorso-persone-con-disabilita-pass permette di collegarsi subito a quello della Regione Toscana dedicato al progetto regionale PASS, in modo da registrarsi sul portale regionale di “Toscana Accessibile” e fornire tutte le informazioni sul tipo di disabilità e supporto richiesto relativo ai propri bisogni di salute in fase di accesso all’ospedale.

“La persona con disabilità – aggiunge Chiara Bonavita, referente medico della direzione sanitaria per il progetto PASS – può rivolgersi direttamente a noi anche per supporto in fase di registrazione sul sito regionale, per prenotare una prestazione e il proprio percorso agevolato. Sarà accompagnata per mano, passo dopo passo, da personale formato e qualificato”. È stato inoltre presentato alla Regione Toscana, già a fine 2019, un ulteriore progetto per migliorare i percorsi e l’accessibilità articolato in tre punti principali: allestire un percorso ambulatoriale multi-specialistico nell’area della discharge room dedicato alle esigenze delle persone con disabilità; migliorare l’accessibilità attraverso il rifacimento dei percorsi di connessione interni integrati dai percorsi cromatici; sperimentare percorsi guidati da “radio fari”, come ausilio alle persone non vedenti e ipovedenti anche in supporto al Centro di educazione e Riabilitazione Visiva, operativo al piano 1S del lotto 1. In particolare, il sistema che utilizza i radiofari si basa su un dispositivo che sostituisce il manico del bastone con uno molto simile che permette di informare il non vedente su quello che lo circonda ricevendo tutte le principali informazioni sonore per orientarsi in ospedale.

“Si tratta di un progetto di miglioramento globale, con richiesta di finanziamento di circa 35mila euro – prosegue il direttore generale, Valtere Giovannini – legato al più ampio progetto PASS, che ci consentirà di potenziare la nostra offerta nei confronti delle persone con disabilità alle quali non dobbiamo e non possiamo mai far mancare nulla”. Per informazioni sui percorsi PASS è possibile collegarsi al sito web dell’Aou Senese a questo link: http://www.ao-siena.toscana.it/index.php/percorso-persone-con-disabilita-pass. È inoltre attivo il numero verde regionale, 800 556060, che mette la persona subito in contatto con i referenti delle policlinico Santa Maria alle Scotte. Per ulteriori richieste e chiarimenti, è disponibile l’indirizzo email [email protected] o ci si può rivolgere all’URP, Ufficio Relazioni con il Pubblico, all’email [email protected] o al numero di telefono 0577 585518.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due