Proposta Palio Straordinario, martedì si riunisce il Magistrato delle Contrade

Il Magistrato deve consultare le Contrade sulla proposta deliberata e giudicata eseguibile dalla Giunta

Giorni di attesa questi dopo la clamorosa proposta di Assoarma, dichiarata eseguibile dalla Giunta, di un Palio straordinario per i 100 anni dalla fine della Grande Guerra.

Martedì 4 ore 18.30 si riunirá il Magistrato delle Contrade retto da Pierluigi Millozzi, che per regolamento deve girare alle Contrade la deliberazione della Giunta del 30 agosto, e consultarle. Queste a loro volta avranno l’ultima parola sulla questione. Ci vogliono almeno 10 adesioni: c’é grande fermento in vista delle Assemblee.

Come recita l’art2 “il Magistrato provvederà a consultare tutte quelle Contrade che non abbiano in corso punizioni definitive di esclusione, di cui all’art. 97 lett. d) raccogliendo le adesioni, che sono volontarie, ma irretrattabili”

“Solo se vengono raccolte almeno dieci adesioni il Consiglio Comunale decide sulla effettuazione o meno del Palio Straordinario ed, in caso affermativo il Sindaco notifica entro cinque giorni la detta decisione alle diciassette Contrade, consentendo a quelle, che avevano in precedenza negato la loro adesione o che si erano astenute da qualsiasi pronunciamento in merito, di fare conoscere la loro rinuncia o adesione definitiva ed irretrattabile mediante comunicazione scritta rivolta entro dieci giorni al Sindaco ed al Magistrato delle Contrade.Le Contrade che non faranno pervenire tale decisione, nel termine di tempo sopra dis posto, saranno considerate definitivamente rinunciatarie”.

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau