Qualità della didattica e della ricerca: Università di Siena tra le prime 500 al mondo

Tra 20.000 università di tutto il mondo, l’Università di Siena risulta in posizione 470 nella classifica per l’anno accademico 2019/20 di The Center for World University Rankings, da poco pubblicata

L’Ateneo senese è nel top 2.4% dei migliori Atenei nel mondo, secondo questa valutazione che considera la qualità della didattica, l’occupazione dei laureati e i risultati della ricerca. Ricerca e didattica hanno uguale peso in questa classifica, stilata dall’organizzazione CWUR, che monitora costantemente le performance degli Atenei su scala mondiale e fornisce consulenza ai governi e alle università stesse.“E’ un ottimo risultato, per una Università di medie dimensioni come la nostra, essere citati da questa classifica – che è molto influenzata dalle dimensioni degli Atenei – tra i primi 500 al mondo, dove compariamo alla posizione 443 anche nella qualità della ricerca scientifica” ha detto il rettore Francesco Frati. “Dopo le conferme ottenute quest’anno dal CENSIS-Repubblica e gli ottimi piazzamenti sui ranking QS e Times Higher Education, la classifica del prestigioso Center for World University Rankings conferma che la reputazione e il livello di internazionalizzazione ottenuti dall’Ateneo sono risultati non casuali, e che il prestigio che riscontriamo non è frutto di scelte occasionali – ha aggiunto Luca Verzichelli, delegato alle relazioni internazionali -. Siamo sulla buona strada, anche se non ci debbono sfuggire gli ampi margini di miglioramento, per esempio sul reclutamento internazionale e sull’attrattività di nuove risorse per la ricerca.”

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc