Rapimenti e violenze, Procura chiede archiviazione. Conferenza dei legali a Roma

Chiesta al gip l'archiviazione del secondo filone di indagine, a Roma parleranno l'avvocato Massimo Rossi e il collega Carlo Taormina. "Errori ed omissioni"

Un caso relativo ad abusi, violenza di gruppo, rapimento e stupro nei confronti di una ragazza, un tempo residente nella provincia di Siena, affidata ad una famiglia di Locate Varesino sarà al centro di una conferenza stampa che si terrà lunedì, alle 12, allo studio legale dell’avvocato Carlo Taormina, a Roma.

Alla conferenza, che sarà trasmessa in diretta streaming su Radio Radicale e sulla pagina personale Facebook dell’avvocato Carlo Taormina, parteciperà anche l’avvocato Massimo Rossi del foro di Siena, insieme a Taormina legale della vittima. Taormina e Rossi, come fanno sapere in una nota, illustreranno il calvario giudiziario subito dall’assistita. Dopo un processo legato al primo filone di episodi di violenza, concluso con il sopraggiungere della prescrizione nei confronti degli aguzzini – che ha confermato però il danno subito dalla vittima – erano in corso indagini su successivi casi di rapimenti e stupri degli anni 2011-2012 ma a maggio la Procura di Siena ha chiesto al gip l’archiviazione.