Rappuoli: “Nel 2021 potremo controllare la pandemia grazie a vaccini e anticorpi”

Lo scienziato nel corso di una diretta streaming organizzata dall’Accademia dei Fisiocritici: "Monoclonali, entro marzo daremo questo contributo per contrastare la pandemia. I vaccini funzioneranno tutti bene"

Per il ciclo di conferenze “Medicina oggi”, il professor Rino Rappuoli ha parlato di “Vaccini e monoclonali per liberarci dal Covid-19” nel corso di una diretta streaming organizzata dall’Accademia dei Fisiocritici di cui il microbiologo di fama mondiale è socio dal 1996.

Il professor Rappuoli, Direttore Scientifico di GSK Vaccines e Coordinatore del progetto di ricerca sugli anticorpi monoclonali contro il coronavirus presso Toscana Life Sciences, ha spiegato lo stato dell’arte della vaccinologia, quali strategie sono state utilizzate per sviluppare vaccini contro Covid-19 e quali avanzamenti per la scienza dei vaccini ci possiamo aspettare dall’esperienza in corso.

“E’ stato possibile produrre vaccini  e anticorpi in meno di un anno, grazie alla tecnologia e agli investimenti – ha detto – sono state fatte cose che 10 anni fa non riuscivamo a fare. Fra altri 5-10 anni saremo in grado di fare cose che oggi possiamo solo sognare. Nel 2021 – ha garantito -saremmo capaci di controllare la pandemia Covid-19 grazie ai vaccini e agli anticorpi monoclonali: entro marzo daremo questo contributo per contrastare la pandemia”. Rappuoli infine assicura: “Tutti i vaccini funzioneranno bene, sono stati provati su un numero sufficiente di persone”.