Home Cronaca Reati dimezzati nel Chianti, Nepi: “Straordinaria soddisfazione”
0

Reati dimezzati nel Chianti, Nepi: “Straordinaria soddisfazione”

0
0

Il punto sullo stato della sicurezza nel Chianti con il prefetto Gradone

Dal 2018 al 2019 i reati nel Chianti sono dimezzati, i dati parlano chiaro: da 105 come  totale dei delitti a 55, mentre i furti in appartamento scendono da 33 a 10. Ad illustrarli presso la sede municipale di Radda in Chianti, il prefetto di Siena, Armando Gradone, insieme  ai sindaci interessati (Radda, Castellina, Castelnuovo Berardenga e Gaiole) ed i vertici delle Forze di Polizia. L’incontro è stato il primo di una serie di analoghe iniziative che si terranno in tutto il territorio provinciale per approfondire le peculiarità di ciascuna area ed offrire un’ulteriore occasione di confronto fra tutti i soggetti istituzionali impegnati a tutelare la sicurezza dei cittadini, a partire dal prossimo, in programma per il 21 novembre, a San Casciano dei Bagni, con i sindaci della Val di Chiana.

“I dati sui reati a Castelnuovo Berardenga sono di straordinario soddisfazione – afferma il sindaco di Castelnuovo Berardenga Fabrizio Nepi  – , parliamo del 50% dei reati in meno e, questa netta diminuzione, deriva dallo straordinario lavoro delle forze di polizia ed anche del nostro sistema di videosorveglianza che abbiamo avviato e completeremo in tutte le frazioni del territorio comunale”.