Regolamento procedimenti edilizi, Michelotti risponde a Valentini: “Commento irrispettoso”

“In tutti gli anni del suo governo nessuna soluzione a questi problemi” il commento dell’assessore

A margine della conferenza stampa, tenutasi questa mattina, di presentazione del nuovo regolamento per la semplificazione, correzione e rettifica di difformità nei procedimenti edilizi approvata ieri in Consiglio Comunale, l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Siena Francesco Michelotti ha voluto rispondere alle parole del consigliere comunale ed ex sindaco Bruno Valentini, che con un post su Facebook si era espresso in maniera molto critica riguardo al nuovo regolamento.

“All’Amministrazione c’è voluto quasi un anno e mezzo per partorire un mini-provvedimento – queste le parole espresse da Valentini su Facebook – completamente diverso da quanto pomposamente annunciato. La montagna ha partorito un topolino. Invece della promessa sanatoria edilizia, oggi verrà approvato un regolamenticchio inerente la correzione di errori materiali (ad esempio nei disegni) risalenti a parecchi anni fa (purché non si tratti di “abusi”). L’assessore ha esagerato, definendolo una “svolta epocale” mentre il Comune è in ritardo sugli atti più importanti, ovvero il nuovo Piano Operativo”.

All’attacco sui social di Valentini ha risposto l’assessore Michelotti:

“Definire questo provvedimento così importante “regolamenticchio” è prima di tutto irrispettoso per chi ci ha lavorato: dipendenti comunali, avvocati del Comune, ordini professionali, rappresentanti dei costruttori edili, notai e agenti immobiliari – spiega Michelotti – Non si spiega in quale altro modo avremmo dovuto risolvere quei problemi che il regolamento che abbiamo approvato si prefigge di risolvere; in tutti questi anni che ha governato lui non si è speso per risolvere tutti questi problemi che esistono. Anche Pierluigi Piccini ha fatto una dichiarazione di voto in consiglio comunale molto importante e eloquente – conclude l’assessore – lui invece è stato molto irriguardoso”

Errebian
Estra
Electronic Flare
All Clean Sanex
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due