Riapertura: si scaldano i motori

Concessionaria Pampaloni riparte con offerte per le vetture in pronta consegna, piani finanziari dedicati e misure di sicurezza

Dopo quasi due mesi dall’inizio dell’emergenza Covid-19, i bollettini della Protezione Civile certificano la discesa dei contagi e permettono di guardare il futuro con un pizzico di ottimismo.
Nelle terre di Siena, come in tutta Italia, le imprese scaldano i motori per la graduale riapertura. Un processo che vede alcuni tratti in comune in tutto il Paese. In primo luogo, iniziative speciali e offerte per stimolare la ripresa economica a vantaggio delle stesse imprese e dei loro clienti.
Tra le realtà più attive a Siena, la Concessionaria Pampaloni ha lanciato due promozioni per i suoi due marchi Renault e Dacia, rispettivamente etichettate Renault Restart e Super Ripartenza DaciaPampaloni - Foto articoloSi tratta di offerte commerciali a sostegno dei clienti. Una volta individuati l’auto desiderata e il piano finanziario più idoneo alle proprie esigenze, i clienti corrisponderanno il valore simbolico di 1 euro per un massimo di sei rate previste dal piano finanziario prescelto. Oltre a rappresentare un innegabile vantaggio economico, questa iniziativa ha in realtà anche un risvolto solidale. Le rate di importo simbolico di 1 euro saranno devolute alla Protezione Civile per sostenere la battaglia contro il Covid-19.
Una battaglia sempre attuale, che impone sicurezza anche e soprattutto nei luoghi di lavoro. L’altra faccia della riapertura, infatti, è rappresentata dalle misure anti-Covid. Pampaloni ha investito sulla formazione del personale in servizio, fornendo ai lavoratori di tutti i dispositivi di protezione individuale indicati dal Ministero della Salute. Tutti i locali delle due sedi di Siena e Poggibonsi sono stati sanificati, dotati degli appositi pannelli informativi e della segnaletica a terra per guidare i visitatori in un esperienza di acquisto in totale sicurezza.

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Errebian
All Clean Sanex
Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due