Rubano in un negozio ma dimenticano l’antifurto nel giubbotto: denunciata coppia di ladri

Tentativo di taccheggio a Poggibonsi, intervengono i carabinieri

Tentano di rubare in un negozio, ma nella fuga si scordano l’antifurto nella tasca del giubbotto: scatta la denuncia per furto aggravato nei confronti di una coppia di ladri, marito e moglie. Nel pomeriggio di ieri, 5 gennaio 2020, i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Poggibonsi, dopo aver ricevuto via radio la segnalazione di un furto in corso ai danni di un bazar nel centro di Poggibonsi, si sono recati velocemente sul luogo dei fatti rintracciando una coppia di coniugi cinquantenni stranieri, abitanti a siena, che poco prima aveva trafugato diversi capi d’abbigliamento avendo cura di rimuovere la placca antitaccheggio così da non far azionare l’allarme all’uscita. nella fretta però l’uomo ha dimenticato un dispositivo antifurto nella tasca del suo giubbotto che ha fatto scattare il sistema di sicurezza, insospettendo i proprietari. A nulla e’ valso il tentativo di disfarsi dell’oggetto gettandolo rapidamente in un cestino.

I carabinieri hanno poi appurato che la moglie era già riuscita ad occultare la refurtiva nell’automobile e che, accortasi di quanto stava accadendo al marito, aveva spostato il mezzo poco più lontano dal negozio, con l’intento di non farlo scoprire. La perquisizione al veicolo ha consentito di recuperare tutta la refurtiva, corrispondente ad un valore di 140, poi restituita. i due coniugi, dopo gli accertamenti, sono stati cosi’ denunciati all’autorità giudiziaria senese con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso.

Lusini Gas
Estra
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Siena Bureau
Chianti Banca
Centro Farc