Rubano dai parcometri della Siena Parcheggi

Scatta l’allarme e i ladri fuggono abbandonando il bottino

E’ stato perpetrato un furto ai parcometri dell’azienda locale che gestisce i parcheggi, ma una parte del bottino è stata recuperata dalla Polizia.

Ignoti al momento gli autori, anche se la Polizia di Stato sta ora svolgendo le indagini, avviate subito dopo l’intervento degli agenti delle Volanti della Questura di Siena.

Alle ore 3.20 circa, a seguito dell’attivazione del sistema di allarme collegato con la Sala Operativa i poliziotti sono, infatti, immediatamente intervenuti in via Biagio di Montluc.

Ed è stato proprio il tempestivo intervento degli agenti a mettere in fuga i ladri, che si son visti costretti ad abbandonare una parte del denaro tra i cespugli, oltre ad alcuni arnesi da scasso. I poliziotti, dopo aver perlustrato la zona per ricercare gli autori, che al momento hanno fatto perdere le proprie tracce, hanno effettuato un accurato sopralluogo nell’area ove sono ubicati i parcometri, verificando che la cerniera delle due colonnette era stata tagliata nella parte bassa e poi riposizionata, chiudendola, in modo da non rendere visibile il taglio.

A quel punto, setacciando la zona, in attesa dell’arrivo sul posto del responsabile dell’azienda, hanno trovato, nascosta tra le sterpaglie, l’erba e le siepi, una busta contente circa 655 euro in monete, un trapano e un seghetto con le lame.

Gli strumenti erano stati, pertanto, utilizzati dai ladri per danneggiare i parcometri e poi rubare i soldi, anche se, allo scattare dell’allarme e all’arrivo sul posto della Polizia, i malviventi si sono evidentemente visti costretti ad abbandonare il denaro e gli arnesi.

Dagli ulteriori e successivi accertamenti è emerso che da uno dei due parcometri era stato asportato del denaro, che non è stato quindi possibile recuperare, mentre i 655 euro rinvenuti dalla Polizia sono stati restituiti al proprietario. Sono stati invece sequestrati il trapano e il seghetto con le relative lame.