Sarteano, Lucia Mancini nuovo assessore all’Istruzione, Pari Opportunità e Politiche Giovanili

La decisione è stata assunta dal sindaco Landi a seguito dell'improvvisa e drammatica scomparsa di Donatella Patané

La giovane avvocatessa Lucia Mancini sarà Assessore all’Istruzione, Pari opportunità e Politiche giovanili del Comune di Sarteano. E’ questa la decisione assunta dal Sindaco Francesco Landi, di concerto con la maggioranza del “Centrosinistra per Sarteano”, a seguito dell’improvvisa e drammatica scomparsa di Donatella Patané.

“Dopo la scomparsa di Donatella avevamo di fronte due strade – spiega il Sindaco Francesco Landi – redistribuire le deleghe di sua competenza internamente o cercare di portare avanti quel lavoro prezioso che aveva avviato, andando a pescare ancora una volta in quel mondo sano che ruota attorno alla scuola e al Comitato genitori, dal quale proveniva anche Donatella, che tanto si sta spendendo per i nostri ragazzi. Per questo, confrontandoci al nostro interno e anche con il Presidente del Comitato genitori, Enrico Tistarelli, abbiamo individuato in Lucia la figura giusta per questo incarico”.

Lucia Mancini, 44 anni, avvocato, sposata, con una figlia, ricopre attualmente l’incarico di Vice Presidente del Comitato Genitori ed è Presidente della Commissione mensa, l’organismo che ha il compito di supervisionare il servizio dei pasti per le scuole di Sarteano. Si presenta a questo incarico come indipendente e si tratta della sua prima esperienza politico-amministrativa. A lei andranno le deleghe di Istruzione, Pari opportunità e Politiche giovanili, mentre il Sociale rimarrà competenza del Sindaco.

“Ho accettato la proposta del Sindaco Landi con grande emozione e, al tempo stesso, con senso di responsabilità – afferma Lucia Mancini – quando Francesco e i suoi collaboratori mi hanno chiamata per propormi questo ruolo ci ho riflettuto a lungo ma sapevo di non poter dire di no, si tratta della mia comunità, il paese in cui sono cresciuta e in cui cresce mia figlia. C’è un lavoro importante da portare avanti: continuare a vedere Sarteano dal punto di vista dei più piccoli. Proverò a mettere il massimo impegno possibile per essere all’altezza del compito che mi viene assegnato. So che potrò contare sul sostegno di molte persone, sia dentro l’Amministrazione comunale che fuori”.

“Ringrazio Lucia per aver accettato questa chiamata, certamente inattesa – conclude il Sindaco Francesco Landi – così come Alessandro Nisi che è subentrato in Consiglio comunale a dare manforte al nostro gruppo di maggioranza. In un momento così delicato per la nostra comunità, con tutto l’impatto della crisi Covid ancora tra di noi, avere delle forze fresche, capaci, serie che si spendono per Sarteano credo sia davvero un’ottima notizia per tutti noi”.