Scotte, i primi nuovi 30 infermieri in servizio dal 17 marzo

Sono 100 in totale le assunzioni: i nuovi professionisti daranno una boccata d’ossigeno al personale in servizio, particolarmente provato da questi giorni di lavoro intenso, soprattutto nei settori assistenziali dedicati al COVID-19

In arrivo i primi 30 infermieri al policlinico Santa Maria alle Scotte. Come anticipato nei giorni scorsi, su 100 infermieri in corso di assunzione, i primi 30 hanno già iniziato l’iter per le visite mediche ed entreranno in servizio il 17 marzo. L’UOC Politiche e Gestione delle Risorse Umane, congiuntamente all’Assistenza Infermieristica e alla Medicina del lavoro, stanno lavorando molto rapidamente per consentire un veloce ingresso dei nuovi professionisti che permetterà di dare una boccata d’ossigeno al personale in servizio, particolarmente provato da questi giorni di lavoro intenso, soprattutto nei settori assistenziali dedicati al COVID-19, nelle 3 strutture di Check-point allestite all’ingresso dell’ospedale, nel tunnel di passaggio e nell’area dell’ex Pronto soccorso, oltre al check-in pre-triage e a tutta l’area dell’emergenza e urgenza.

“Ringrazio davvero tutti – afferma Valtere Giovannini, direttore generale Aou Senese – In ospedale ogni professionista è fondamentale, ciascuno nel suo ruolo, e ognuno sta dando il massimo, con impegno, serietà, dedizione e abnegazione. Insieme ce la possiamo fare”.

Estra
Lusini Gas
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Siena Bureau
Terre Cablate
Golmar Igiene professionale
Chianti Banca
Centro Farc