Siena, il 14 maggio un presidio in solidarietà del popolo palestinese

Organizzato alle Logge del Papa da Link Siena, Cravos, NUDM, Corte dei Miracoli, Movimento Pansessuale, Siena per Gaza, Potere al Popolo, ANPI, LEFT Siena

Un presidio in solidarietà del popolo palestinese in relazione ai gravi avvenimenti degli ultimi giorni a Gerusalemme e nella striscia di Gaza, si svolgerà il 14 maggio alle ore 18 alle Logge del Papa, organizzato da Link Siena, Cravos, NUDM, Corte dei Miracoli, Movimento Pansessuale, Siena per Gaza, Potere al Popolo, ANPI, LEFT Siena.

“Quanto sta accadendo a Gerusalemme con gli sgomberi forzati dai palestinesi da Gerusalemme Est, le violenze da parte delle forze di sicurezza israeliane e i bombardamenti della striscia di Gaza, non può lasciarci indifferenti – affermano gli organizzatori – Sono 73 anni che Israele uccide e caccia dalle proprie case i palestinesi in violazione del diritto internazionale e porta avanti una feroce pulizia etnica. Milioni di persone dalla fondazione di Israele sono state costrette ad abbandonare le proprie terre e sono state uccise nel silenzio assordante e complice della comunità internazionale, da tempo in affari con quello stato assassino. Da ormai 73 anni continua, però, anche la Resistenza di un popolo che non si è arreso, nonostante un nemico più forte, le persone imprigionate e uccise. A questa Resistenza, a questo popolo che continua a lottare nonostante tutto, vogliamo dare ancora una volta il nostro piccolo contributo e per questo venerdì saremo in piazza a Siena, insieme ai tanti membri della comunità palestinese presenti nel nostro territorio, per dimostrare tutta la nostra vicinanza al popolo palestinese, informare la gente di quello che sta succedendo e per rivendicare che la comunità internazionale la finisca con i silenzi e le frasi di circostanza”.