Siena: nasce Vivi Forte Off, tra musica e cultura

Vivi Forte Off è il format dell’ Associazione Propositivo (Pro+) per far rivivere luoghi della città con musica, arte e cultura. Si inizia il 9 dicembre con il concerto degli Extraliscio al Foriporta

Si chiama Vivi Forte Off il nuovo programma di eventi per animare Siena. Si inizia il 9 dicembre con il concerto (ore 22) degli Extraliscio al Foriporta della Coroncina. Sempre nello stesso locale, il 10 ci sarà la serata Flat Beat (a partire dalle 22.30) con dj Leo Tolu, special guest Alex Neri dei Planet Funk. Sabato18 dicembre sarà inaugurata la mostra fotografica “Life in Syria” (ore 18) al bastione Madonna della Fortezza Medicea. Vivi Forte Off è il format dell’ Associazione Propositivo (Pro+) per far rivivere luoghi della città con musica, arte e cultura.

Giovedì 9, in una giornata promossa con Desideria Factory in collaborazione con betty wrong – edizioni musicali, gli Extraliscio, strepitosi testimoni della rielaborazione della tradizione romagnola in chiave contemporanea, animeranno lo spazio del Foriporta della Coroncina, nato proprio in una storica sala da ballo senese. A seguire il dj set a tutto vinile di Gighe.

Il concerto sarà preceduto da un evento speciale: alle ore 18.30 all’ enoteca Salefino verrà presentato il filmino in arrivo dalla 78esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia “La Nave sul Monte” di Elisabetta Sgarbi. A seguire, gli Extraliscio e la Sgarbi presenteranno il volume EXTRALISCIO – Una storia punk ai confini della balera, di Mauro Ferrara, Moreno Conficconi, Mirco Mariani, (La Nave di Teseo 2021).

Venerdì 10 protagonista sarà la house music. Il Foriporta accoglierà infatti dj Leo Tolu, artista senese conosciuto in tutta la Penisola per la qualità delle sue selezioni. Negli anni ha collaborato con importanti case di moda e ha animato party per star come Quentin Tarantino, Alfonso Cuarón e Belen Rodriguez. Con lui ci sarà un ospite speciale, autentica leggenda del clubbing: Alex Neri, dj resident del Tenax di Firenze nonché membro fondatore dei Planet Funk.

La settimana seguente, il 18, sarà inaugurata la mostra fotografica “Life in Syria”. L’allestimento, che resterà all’interno del bastione Madonna della Fortezza Medicea fino al 26 gennaio 2022, presenterà la realtà che milioni di siriani sono costretti a vivere ogni giorno e alcuni dei momenti che hanno segnato il conflitto siriano dal 2011 al 2016. Gli scatti sono stati realizzati da cinque fotografi siriani e da un gruppo di attivisti della società civile. “Life in Syria” è il primo di una serie di appuntamenti che l’Associazione Propositivo organizzerà negli spazi interni della Fortezza, per proseguire così nel processo di rivalorizzazione del complesso partito con Vivi Fortezza.

Tutti gli eventi di Vivi Forte Off saranno realizzati rispettando le vigenti normative anti contagio da Covid-19. Le serate del 9 e del 10 dicembre saranno ad ingresso libero su prenotazione. Per informazioni in merito, è necessario contattare il numero WhatsApp +39 3468298465.