Siena piange la scomparsa di Alessandro Coradeschi

Nicchiaiolo, si è spento a 72 anni. Fu anche principe delle Feriae Matricularum

La città di Siena è in lutto per la scomparsa di Alessandro Coradeschi, noto come “Dondino”, che si è spento all’età di 72 anni. Dirigente della Sclavo, contradaiolo fervente del Nicchio e figlio di Alberto Coradeschi, detto Donde, mangino plurivittorioso, fu da sempre impegnato in seno alla sua contrada, in particolare nell’organizzazione della Pania. Nel 1971 fu anche Princeps delle Feriae Matricularum, e si dedicò anche alla Mens Sana.

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due