Siena: senza biglietto cerca di sfuggire ai controllori e aggredisce i carabinieri, arrestata una 23enne

La giovane è stata arrestata per violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Nella borsa nascondeva un coltello

Senza biglietto sul bus che da Siena doveva partire alla volta di Poggibonsi, cerca di fuggire dopo una discussione coi controllori ma viene bloccata dai carabinieri, uno dei quali viene aggredito. Protagonista una 23enne, trovata poi in possesso di un coltello che nascondeva nella borsa. Alla richiesta del biglietto da parte dei due controllori è scattata un’accesa discussione, che ha richiesto l’intervento dei carabinieri di Siena centro.

La pattuglia, giunta nei pressi del terminal in città, ha intercettata la ragazza 23enne che, all’apertura delle porte del mezzo, ha tentato di darsi alla fuga per evitare il controllo e la multa. La sua corsa è stata fermata da uno dei militari intervenuti, che a sua volta è stato aggredito dalla ragazza con calci e pugni nella speranza di far perdere le proprie tracce.

La giovane è stata infine messa in manette per violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Convalidato l’arresto, la ragazza dovrà rispondere anche del reato di porto abusivo di arma bianca.