Sindaci toscani tuonano contro le mascherine della Regione: De Mossi si associa alla protesta

Coronavirus, alcuni sindaci toscani tuonano: "Vergogna, mascherine Regione non a norma: fare subito chiarezza". Anche De Mossi si associa alla protesta

“Totale vicinanza e solidarietà a tutti i medici, infermieri e operatori sanitari toscani che stanno dando anima e corpo per l’emergenza Covid-19. Mentre questi eroi rischiano la vita 24 ore su 24 per salvare quella degli altri, la Regione Toscana fornisce loro mascherine non a norma. Una vergogna che siano stati costretti a presentare una denuncia nei confronti del governatore Rossi e dell’assessore Saccardi. Chiediamo che si faccia subito chiarezza su questa vicenda e che siano garantite tutte le condizioni di sicurezza per tutti coloro che lavorano a contatto con i malati”.

Lo dichiarano in una nota congiunta i sindaci toscani Luigi De Mossi(Siena), Antonfrancesco Vivarelli Colonna (Grosseto), Alessandro Ghinelli (Arezzo), Francesco Persiani (Massa), Michele Conti (Pisa), Mario Agnelli (Castiglion Fiorentino), Luciano Meoni (Cortona).

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Centro Farc
Terre Cablate
Europa Due
Siena Bureau