Sono 320 i nuovi nati nel 2020 alle Scotte: percorso per partorire in sicurezza durante il Covid-19

Il professor Severi: "Mettiamo in campo la massima attenzione per le madri, i neonati e per il personale sanitario"

Oltre 320 nuovi nati nel 2020 e un percorso nascita organizzato in piena sicurezza per far fronte all’emergenza Covid-19. Seppur in lieve diminuzione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, prosegue l’attività della UOSA Diagnosi prenatale e Ostetricia dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, anche nel periodo in cui la diffusione del COVID-19 ha imposto una nuova organizzazione dell’ospedale. Il percorso nascita infatti è stato aggiornato ed incrementato con ulteriori misure di attenzione a sicurezza, a tutela delle madri, dei neonati e del personale sanitario.

“In questa fase difficile – afferma il professor Filiberto Maria Severi – abbiamo identificato percorsi differenziati al fine di evitare la commistione tra gestanti negative, potenzialmente a rischio o addirittura positive al virus. Abbiamo modificato i nostri comportamenti al fine di ridurre le infezioni associate all’assistenza sanitaria, per aumentare la sicurezza delle gestanti e del personale sanitario e per migliorare la capacità di risposta di fronte a questa emergenza. Per esempio, il check-point allestito all’ingresso del Dipartimento della Donna e dei Bambini (lotto 4, piano 4S) regola l’accesso su indicazioni specifiche a tutela delle gestanti e dei piccoli”. Nel dettaglio, poi, viene eseguito un tampone naso-faringeo per tutti i ricoveri programmati, ad esempio per il taglio cesareo e l’induzione di parto, e l’accompagnatore identificato dalla gestante, in assenza di fattori di rischio per COVID-19, è l’unico autorizzato ad assistere al travaglio ed al parto, limitando nei giorni successivi la propria permanenza in reparto, in osservanza alle direttive regionali ed aziendali. È tuttora attivo il servizio di parto-analgesia.

“Viene garantita la presa in carico delle gravidanze ad alto rischio all’interno del Centro di Medicina Materno-Fetale, dove è possibile usufruire di tutte le prestazioni necessarie al monitoraggio di queste complesse gestazioni – aggiunge la dottoressa Alessandra Meucci, responsabile Assistenza Ostetrica dell’Aou Senese -. E sono garantite tutte le prestazioni riportate nel libretto di gravidanza della Regione Toscana. Abbiamo inoltre attivato anche un nostro servizio di front-office, che permette di prenotare le prestazioni telefonando allo 0577-586603, da lunedì a venerdì, dalle ore 8 alle 122.

Errebian
Estra
All Clean Sanex
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due