Spaccio di droga, carabinieri arrestano 59enne: denunciato anche il figlio

L'uomo messo in manette, di Sinalunga, è stato trovato in possesso di cocaina ed hashish e di attrezzature per il confezionamento dello stupefacente. Denunciato anche il figlio per possesso di droga

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montepulciano,  hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 59enne sinalunghese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, fermato dai militari per un controllo mentre era alla guida della propria autovettura, è stato sorpreso in possesso di alcune dosi di cocaina e di hashish tenute all’interno della giacca.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno rinvenuto, sigillata in svariati involucri di plastica, ulteriore sostanza stupefacente, circa 360 grammi di cocaina.

La droga, del potenziale valore di circa 30.000 euro,  era custodita insieme a due bilancini, sostanza da taglio e materiali per il confezionamento. Circa 2700 euro i contanti sequestrati perché ritenuti proventi dell’attività di spaccio.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso il carcere di San Gimignano a disposizione della Procura della Repubblica di Siena. Successivamente figlio del pregiudicato, controllato nei pressi dell’abitazione del padre, è stato denunciato in stato di libertà perché trovato in possesso di svariate dosi di cocaina.