Spettacolo Fusaro, De Mossi a Siena Tv: “Mai tolto un euro al capitolo di spesa per i minori”

Il sindaco torna sulle polemiche: “Un gruppo di cittadini ha coperto la cifra che sarà utilizzata per altre iniziative o per supplire a questa spesa, che è legittima. Altre amministrazioni guardino come hanno investito i soldi”

A margine dell’inaugurazione dell’Auditorium di San Miniato, il sindaco Luigi De Mossi è tornato a parlare ai nostri microfoni del caso dello spettacolo Fusaro e delle relative polemiche. Le Sardine, che scenderanno in piazza San Francesco oggi, hanno ribadito la loro critica verso la scelta di destinare un capitolo di spesa a tutela dei minori per il sovvenzionamento dell’evento. “E’ stata fatta una raccolta di fondi che andrà a supplire ad altre iniziative o sostituirà la spesa fatta, che non è illegittima, anzi – risponde il sindaco – Il capitolo di spesa è neutro, è stato accorpato in estate con altri, nessuno mai ha tolto un euro ai bambini. Le precedenti amministrazioni devono guardare come hanno speso loro i soldi, noi siamo molto attenti ai costi, non priviamo i bambini nè la comunità di risorse. Il vero tema è la libertà di espressione, come ho detto in Consiglio il pensiero unico è finito”.

Electronic Flare
Estra
Centro Farc
Terre Cablate
Siena Bureau
Europa Due