Suppletive di Siena, Migliorino (M5s) incontra Letta: “Poste basi per proficua e duratura collaborazione”

Fra i temi la tutela dell’ambiente, il diritto allo studio, ricerca e cultura, avendo a Siena, una delle più storiche Università italiane. Si è parlato anche di un progetto politico per la città e per la provincia: "In grado di battere la destra alle prossime amministrative e alle elezioni politiche del 2023" sottolinea il deputato Migliorino

Nei giorni scorsi, l’Onorevole Luca Migliorino in qualità di Portavoce del M5S eletto alla Camera dei Deputati nel collegio senese, ha incontrato Enrico Letta, candidato del centrosinistra alle elezioni suppletive del collegio Toscana 12 per la Camera dei Deputati.

“È stato un confronto molto diretto e collaborativo- spiega il Deputato Migliorino- durante il quale si è voluto porre le basi per una proficua e duratura collaborazione soprattutto sulle tematiche verso le quali esistono sensibilità comuni, spaziando dalla tutela dell’ambiente, tema caro da sempre al M5S, al diritto allo studio, alla ricerca e alla cultura, avendo a Siena, una delle più storiche Università italiane”.

Temi questi particolarmente cari al candidato Letta, arrivando anche al tema della giustizia, dove l’On. Migliorino è impegnato in prima linea in commissione antimafia e nelle altre commissioni d’inchiesta, come quella che lo vede Vice Presidente sulla morte del Dott. David Rossi, infine altre tematiche comuni che entrambi si sono impegnati a valorizzare saranno lo Sport, il volontariato e il terzo settore in generale. Durante questo confronto si è chiaramente parlato della necessità di costruire un progetto politico per la città e per la provincia, capace finalmente di trovare soluzioni ai problemi quotidiani dei propri concittadini. Il PNRR può costituire in questo senso, una fondamentale occasione per riprogettare in termini innovativi un futuro di ripartenza per il nostro territorio.

“Una coalizione, questa, che può essere in grado di battere la destra alle prossime amministrative e alle elezioni politiche del 2023- ribadisce l’On. Migliorino- considerando che Pd e Movimento 5 Stelle stanno già contribuendo a questo progetto, come dimostrato dalle coalizioni nei territori per le prossime amministrative, un esempio su tutti, nel comune di Chiusi, dove abbiamo candidata nella lista CENTRO SINISTRA per Chiusi con candidato Sindaco Gianluca Sonnini, la consigliera comunale uscente del M5S Bruna Cippitelli, e abbiamo liste in coalizione anche in molti altri Comuni delle province di Arezzo e Grosseto chiamati al rinnovo dei propri Consigli comunali2.

Intanto, il confronto con Letta ha consentito di mettere al centro della discussione i principali temi che riguardano il territorio e la città capoluogo e sui quali è stato chiesto al segretario nazionale del Pd un impegno costante e collaborativo tra le nostre due forze politiche che possono senza dubbio contare l’una sull’altra anche per superare una difficile fase, nella prospettiva di una profonda innovazione del nostro tessuto socio- economico e politico-istituzionale, a partire dal Monte dei Paschi. “Nelle prossime settimane, conclude l’On. Migliorino verrà avviato un ulteriore percorso di confronto, dove verranno coinvolti i nostri attivisti, elettori e simpatizzanti nei territori, affinché il sostegno all’elezione del candidato del centrosinistra possa ricevere un ampio sostegno in vista di un progetto politico e di un dialogo che possa essere sempre più ampio tra tutte le forze progressiste, dell’ambientalismo e del civismo locale affinché si arrivi a soluzioni utili a rilanciare sviluppo, sostenibilità e attrattività delle terre di Siena”