Susanna Ceccardi a Tls: “Siena potrà essere un leone nella ricerca alla cura per il coronavirus, tifiamo per Tls”

Susanna Ceccardi ha visitato Tls insieme al leader della Lega Matteo Salvini

Insieme al leader della Lega Matteo Salvini, la candidata alla presidenza della Regione Toscana Susanna Ceccardi ha visitato Chianciano Terme e successivamente, a Siena, la Toscana Life Sciences. “Tls è una bellissima realtà con persone giovani e laureate che portano lustro a Siena e all’Italia.-afferma Susanna Ceccardi-. Qui abbiamo la ricerca più avanzata al mondo per trovare una cura al covid, tutto il mondo ha i riflettori puntati su questo settore. Siena potrà fare la parte del leone in questa partita. Noi siamo qui a tifare per Tls.”

“Le richiese del sindaco De Mossi -anche lui presente a Tls- sono di attenzione a questa realtà, a siena e alle infrastrutture senesi. Le infrastrutture non fanno onore a questa realtà del territorio che si deve connettere con il mondo. Connettere Siena, alla Toscana e al mondo è una priorità per un governatore.”

Per quanto riguarda le regionali, i sondaggi vedono al momento Ceccardi sotto di circa 5 punti rispetto a Giani. La candidata del centrodestra risponde: “La partita è aperta. Io non guardo i sondaggi sia con 5 punti sopra o 5 punti sotto. Sono in giro per tutta la toscana per incontrare realtà produttive, imprenditori, sindaci, disoccupati, disabili e persone che soffrono. A prescindere dai sondaggi io conduco la mia battaglia pensando ai temi.”

Uno dei temi affrontati da Ceccardi è quello delle ferrovie: “In tutta la toscana il 37% delle linee ferroviarie non sono elettrificate. Questo significa che anche a Siena non lo sono. Per andare da Siena a Firenze bisogna cambiare il treno a Empoli. Investire sull’elettrificazione delle ferrovie Toscane, sul collegamento sul ferro e su gomma di tutte le città del sud della Toscana.” In conclusione il commento sul suo rivale per questa corsa alla presidenza della regione Toscana: “Per quanto riguarda il mio competitor penso che rappresenti un sistema di potere logoro e vuole proseguire con questo sistema. Noi proponiamo il cambiamento e il rinnovamento.”