Territori sicuri a Castelnuovo, sindaco Nepi: “Numeri contagio destano attenzione”

L’obiettivo è isolare più precocemente possibile le persone positive asintomatiche e l’effettuazione del tampone molecolare a tutti permetterà anche di ricercare l’eventuale presenza di varianti

È iniziata questa mattina nelle due postazioni di Quercegrossa e Pianella l’attività del programma “Territori sicuri” per il comune di Castelnuovo Berardenga: sono circa 3.200 le persone prenotate fino a mercoledì pomeriggio, giorno per il quale è possibile iscriversi fino alla mezzanotte di questa sera sul portale territorisicuri.sanita.toscana.it.

“La risposta della popolazione è stata importante – spiega Marco Picciolini, direttore di zona dell’Asl Toscana sud est – e ci consente di concentrare la ricerca su una parte rilevante della popolazione di Castelnuovo. L’obiettivo è isolare più precocemente possibile le persone positive asintomatiche e l’effettuazione del tampone molecolare a tutti ci permetterà anche di ricercare l’eventuale presenza di varianti”.

Il sindaco di Castelnuovo Berardenga Fabrizio Nepi sottolinea “il senso civico e lo spirito di responsabilità dei cittadini, hanno compreso che fare il tampone significa cercare di individuare tempestivamente il virus senza essere costretti a rincorrerlo. Grazie Regione, Asl, Anci, protezione civile e associazioni di volontariato che ci consentono di dare vita a questi giorni molto importanti per la nostra comunità. La nostra speranza è riuscire, con un tracciamento completo, ad abbassare il livello dei contagi che negli ultimi giorni hanno registrato numeri che destano attenzione”.

Dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, fino a mercoledì, saranno effettuati i tamponi. L’esito sarà disponibile on line all’indirizzo web https://referticovid.sanita.toscana.it.. In caso di positività scatteranno le consuete procedure di isolamento e tracciamenti dei contatti.