Titolo Mps, ancora speculazioni: giù del 6%

Ieri il titolo Mps aveva guadagnato otto punti

Il Monte dei Paschi di Siena è tornato sotto i riflettori, in scia alle grandi mosse della politica e degli ambienti finanziari. Il dossier Mps è tornato di stringente attualità anche a Palazzo Chigi, con il premier Matteo Renzi intento a segnalarlo alla Cassa Depositi e Prestiti e ad Intesa Sanpaolo.

Lunedì, anche per questi fattori, il titolo ha guadagnato oltre otto punti percentuali, mentre oggi a Piazza Affari il titolo Mps ha perso quasi il 6%.

Il presidente dell’Acri e della Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti, non ha voluto commentare le voci su un possibile intervento della Cassa depositi e prestiti a sostegno di Mps, limitandosi a dire che non c’è nulla sul suo tavolo.

“Chiedete alla Cdp, io non ho nulla sul tavolo”, ha detto Guzzetti a margine di un evento della Fondazione Cariplo a Milano. Il Tesoro intanto potrebbe diventare il primo azionista di Banca Monte dei Paschi di Siena.

Il Ministero dell’Economia potrebbe accrescere la sua partecipazione nella banca al 7% dall’attuale 4% per il possibile pagamento in azioni degli interessi residui sui Monti Bond, secondo quanto hanno detto all’agenzia Reuters due fonti che seguono il dossier.

Infine il Consiglio di Amministrazione di Rocca Salimbeni ha deliberato di convocare a Siena l’Assemblea ordinaria per il 14 aprile 2016 in unica convocazione, alle ore 9,30. All’odg l’approvazione del bilancio 2015, la Relazione sulla remunerazione approvata dal cda e il piano di ‘performance shares’ a favore dei dipendenti.

Lusini Gas
Estra
Cotas Radio Taxi
Electronic Flare
Europa Due
Siena Motori
Terre Cablate
Golmar Igiene professionale
Siena Bureau
Centro Farc
Chianti Banca