Truffatori di anziani tentano colpi a ripetizione con la scusa dell’incidente di un parente

Tentate truffe ad anziani ad Asciano e Rapolano

Truffatori scatenati hanno cercato di mettere a segno una serie di colpi nella mattinata, tutti con la stessa modalità: la telefonata ad una signora anziana in casa da sola, la notizia che il figlio, o il nipote, ha avuto un incidente e che l’auto è risultata senza assicurazione. L’uomo, spacciandosi per l’avvocato del parente della donna, ha chiesto cifre che si aggirano tra i 3mila ed i 4mila euro per pagare danni e cauzioni al malcapitato trattenuto in caserma dai carabinieri.

Ma informazione e prevenzione danno buoni risultati: le donne non sono cadute nel tranello, hanno contattato figli e nipoti i quali hanno provveduto a sporgere denuncia. Gli episodi si sono verificati a donne che abitano ad Asciano e Rapolano e questo farebbe pensare che i malviventi abbiano frequentato per qualche giorno la zona per individuare le potenziali vittime.

 

 

Electronic Flare
Estra
Terre Cablate
Centro Farc
Siena Bureau
Europa Due