Home Sport Uisp Atletica Siena, pokerissimo di medaglie ai campionati toscani assoluti
0

Uisp Atletica Siena, pokerissimo di medaglie ai campionati toscani assoluti

0
0

Fabrizio Finetti campione italiano master di triplo

L’Uisp Atletica Siena raccoglie il massimo atteso ai Campionati toscani assoluti e promesse, disputati la scorsa settimana a Firenze, con cinque medaglie. In una squadra incentrata sui giovani, con prevalenza di appartenenti alle categorie allievi e juniores, le belle notizie arrivano infatti da due under 20.

Ares Gepponi, lanciatore classe 2000 al primo anno tra gli juniores, conquista un sorprendente argento nel getto del peso, scagliando la sfera da 7,260kg a 11.78m, a pochi centimetri dal personale (11.83). Nei 1500 invece si conferma Duccio Pecciarelli che, dopo il recente probante primato negli 800 (1’51″53, quinto nelle graduatorie nazionali 2018 di categoria), si migliora anche nei 1500, correndo in 4’01″68, che gli vale il secondo gradino del podio. Completa il trittico di questo nobile metallo Claudio Facchielli, un habitué del podio ai campionati toscani. Il potente sprinter di Montefollonico non tradisce, e con 22″42 (- 1.0) conquista l’argento nei 200m. Le ultime medaglie per il club dalle maglie biancorossonere sono entrambe della categoria promesse / under 23: Jacopo Gragnoli, che nei 1500 corre in 4’25″83 verso il terzo posto, e Francesco Raciti, 11″49 (-0.3) nei 100, valido per l’argento.

Accanto ai piazzamenti da podio, si registrano varie top ten e interessanti primati personali: Ian Moretti, quarto nell’alto (1.80); ancora Facchielli, quarto nella finale dei 100m (11″15, -0.5); sesto posto con primato personale dell’allieva Giulia Giardi nel lancio del martello (35.09) anche ottava nel disco (31.36); sesta l’allieva Elena Monciatti nel salto in alto (1.55); sesto lo junior Antonio Santaniello nei 400hs (1’00”67); e ancora gli ottimi personali di Tommaso Bruni, sia nei 200 (22”94, 10°) sia nei 400 (52″04, 11°), e nuovamente Francesco Raciti nei 200 (23”03, 12°). Presenti alle gare fiorentine anche Emma di Pietra (4.70 nel lungo), Simone Del Prato (11″53 nei 100), Filippo Baiano (11″78 nei 100) , Pietro Lenzi (12″58 nei 100 e 25″60 nei 200), Alberto Menicori (5.65, primato personale nel lungo), Andrea Mori (2’15″24 negli 800, 4’43″95 nei 1500).

L’ultima curiosa notizia di questo periodo agonistico per il club senese è giunta da Arezzo, dove a fine giugno si sono disputati i Campionati italiani master, con il successo nel salto triplo di Fabrizio Finetti. Classe 1960, professore di educazione fisica ed ex grande interprete di salto in alto, triplo e prove multiple negli anni ottanta, Finetti ha vinto il titolo nazionale nella categoria M55 (bissando quanto già fatto in inverno a livello indoor) con 11.57m (+1.8).

 

Segnalazioni news Radio Siena Tv

Hai una notizia da segnalarci?
Da oggi puoi farlo con la sezione Segnalazioni di Radio Siena TV